logo centriassistenza.org

Elenco e descrizione codici errore caldaie Ferroli


Ferroli  caldaie

Elenco codici d'errore con descrizione del possibile problema visualizzati sul display in caso di blocco caldaia, guasto o avaria alle caldaie Ferroli, tali codici e descrizioni sono validi solo per i modelli di caldaia presenti nei link sottostanti, cliccando sul link potrai consultare le spiegazione dei codici di quella specifica caldaia. Il sapere tramite codice il problema relativo al malfunzionamento della caldaia non deve incentivare un improvvisato fai-da-te, ma può essere utile per capire la tipologia di problema e la gravità del guasto/malfunzionamento, è sempre consigliabile rivolgersi nel caso il problema persista a centri assistenza autorizzati Ferroli.


BlueHelix ALPHA C
Bluehelix Prima 24 C
Bluehelix Tech A
Divacondens D Plus F24
Divatech D LN c24-c32
Divatech F24d
SKY F
Elenco Centri Assistenza Ferroli in Italia


BlueHelix ALPHA C

Display LCD Acceso

In caso di anomalie o problemi di funzionamento, il display lampeggia ed appare il codice identificativo dell’anomalia.

Vi sono anomalie che causano blocchi permanenti (contraddistinte con la lettera “A”): per il ripristino del funzionamento è sufficiente premere il tasto ripristino per 1 secondo oppure attraverso il RESET del cronocomando remoto (opzionale) se installato; se la caldaia non riparte è necessario, prima, risolvere l’anomalia.

Altre anomalie causano blocchi temporanei (contraddistinte con la lettera “F”) che vengono ripristinati automaticamente non appena il valore rientra nel campo di funzionamento normale della caldaia.

Tabella anomalie

Lista anomalie

 

Codice anomalia

Anomalia

Possibile causa

Soluzione

A01

Mancata accensione del bru- ciatore

Mancanza di gas

Controllare che l’afflusso di gas alla caldaia sia regolare e che sia stata eliminata l’aria dalle tubazioni

Anomalia elettrodo di rivela- zione/accensione

Controllare il cablaggio dell’elettrodo e che lo stesso sia posizionato correttamente e privo di incrostazioni ed eventualmente sostituire l’elettrodo.

Pressione gas di rete insufficiente

Verificare la pressione del gas di rete

Sifone ostruito

Verificare ed eventualmente pulire il sifone

Condotti aria/fumi ostruiti

Liberare l’ostruzione da camino, condotti di evacuazione fumi, ingresso aria e terminali.

Errata taratura

Effettuare calibrazione manuale completa.

Valvola gas difettosa

Verificare ed eventualmente sostituire la valvola a gas

A02

Segnale fiamma presente con bruciatore spento

Anomalia elettrodo

Verificare il cablaggio dell’elettrodo di ionizzazione

Controllare l’integrità dell’elettrodo

Elettrodo a massa

Cavo a massa

Verificare ed eventualmente pulire il sifone

Anomalia scheda

Verificare la scheda

F05

Anomalia ventilatore

Mancanza di tensione alimentazione 230V

Verificare il cablaggio del connettore 5 poli

Segnale tachimetrico interrotto

Ventilatore danneggiato

Verificare il ventilatore ed eventualmente sosti-tuirlo

 

 

 

Codice anomalia

Anomalia

Possibile causa

Soluzione

A06

Mancanza fiamma dopo fase di accensione

Anomalia elettrodo di ionizza- zione

Controllare la posizione dell’elettrodo di ionizzazione, liberarlo da eventuale incrostazioni ed effettuare una calibrazione manuale completa, eventualmente sostituire l'elettrodo.

Fiamma instabile

Controllare il bruciatore

condotti aria/fumi ostruiti

Liberare l’ostruzione da camino, condotti di evacuazione fumi e ingresso aria e terminali

Sifone ostruito

Verificare ed eventualmente pulire il sifone

Errata taratura

Effettuare calibrazione manuale completa.

F15 - A07

Temperatura fumi elevata

La sonda fumi rileva una temperatura eccessiva

Controllare lo scambiatore

Verificare la sonda fumi

Verificare parametro materiale camino

A08

Intervento protezione sovratemperatura

Sensore non correttamente posizionato sul tubo di man- data o danneggiato

Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore di riscaldamento ed eventualmente sostituirlo

Mancanza di circolazione d’acqua nell’impianto

Verificare il circolatore

Presenza aria nell’impianto

Sfiatare l’impianto

A09

Intervento protezione scam- biatore

Mancanza di circolazione d’acqua nell’impianto

Verificare il circolatore e l’impianto di riscaldamento

Scarsa circolazione ed incremento anomalo temperatura sonda di mandata

Sfiatare l’impianto

scambiatore ostruito

verificare scambiatore ed impianto

F09

Intervento protezione sovratemperatura

Sensore di mandata danneg- giato

Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore di mandata ed eventualmente sostituirlo

Mancanza di circolazione d’acqua nell’impianto

Verificare il circolatore e l’impianto di riscaldamento

Presenza aria nell’impianto

Sfiatare l’impianto

F10

Anomalia sensore di mandata

Sensore danneggiato

Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto

F11

Anomalia sensore ritorno

Sensore danneggiato

Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto

F12

Anomalia sensore sanitario

Sensore danneggiato

Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto

F13

Anomalia sonda fumi

Sonda danneggiata

Verificare il cablaggio o sostituire la sonda fumi

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto

A14

Intervento sicurezza condotto evacuazione fumi

Anomalia A07 generata 3 volte nelle ultime 24 ore

Vedi anomalia A07

F34

Tensione di alimentazione inferiore a 180V

Problemi alla rete elettrica

Verificare l’impianto elettrico

F35

Frequenza di alimentazione sbagliata

Problemi alla rete elettrica

Verificare l’impianto elettrico

A23-A24-A26-F20


F21-F40-F47-F51

Anomalia pressostato acqua

Parametro configurato in modo errato

Controllare se il parametro b04 è configurato correttamente (default 0=pressostato)

Problemi pressione impianto (trasduttore)

Valore pressione impianto fuori i limiti impostati (trasduttore)

b06 impostato a 3

F37

Pressione acqua impianto non corretta

Pressione troppo bassa

Caricare impianto

Pressostato acqua non colle- gato o danneggiato

Verificare il pressostato acqua

 

 

 

Codice anomalia

Anomalia

Possibile causa

Soluzione

F39

Anomalia sonda esterna

Sonda danneggiata o corto cir- cuito cablaggio

Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Sonda scollegata dopo aver attivato la temperatura scorre-vole

Ricollegare la sonda esterna o disabilitare la temperatura scorrevole

F19

Anomalia parametri scheda

Errata impostazione parame- tro scheda

Verificare ed eventualmente modificare il para-metro b15 a 3

F50 - F53

Anomalia termostato limite


con parametro b06 = 1 o 4

Mancanza/scarsa circolazione d’acqua nell’impianto

Verificare il circolatore e l’impianto di riscaldamento

Presenza aria nell’impianto

Sfiatare l’impianto

Parametro non corretto

Verificare corretta impostazione parametro

A64

Superamento numero mas- simo di Reset consecutivi

Superamento numero mas-simo di Reset consecutivi

Togliere alimentazione alla caldaia per 60 secondi e successivamente ripristinare la caldaia

F62

Richiesta calibrazione

Scheda nuova oppure caldaia non ancora calibrata

Effettuare calibrazione manuale completa

A88

Errori specifici controllo com- bustione o valvola gas

Attivazione calibrazione con bruciatore acceso.

Problema combustione, guasto valvola gas o scheda elettro-la nica

Resettare l’anomalia ed effettuare la calibra-zione manuale completa.

Eventualmente sostituire la valvola gas oppure scheda elettronica.

F65 ÷ F98

Errori specifici controllo com- bustione

Condotti fumi ostruiti.

Bassa pressione gas.

Sifone condensa ostruito. Problema di combustione o ricircolo fumi

Controllare che i condotti fumi e il sifone condensa non siano ostruiti. Controllare la corretta pressione di alimentazione gas.

Effettuare una calibrazione manuale per regolare la CO2. Eventualmente effettuare una cali-

brazione manuale completa.

Se prersiste il problema sostituire la scheda elettronica.

A65 ÷ A97

Errori specifici controllo com- bustione

Condotti fumi ostruiti.

Bassa pressione gas (A78 - A84).

Sifone condensa ostruito. Problema di combustione o ricircolo fumi

Controllare che i condotti fumi e il sifone con-densa non siano ostruiti. Controllare la corretta pressione di alimentazione gas.

Effettuare una calibrazione manuale per regolare la CO2. Eventualmente effettuare una cali-

brazione manuale completa.

Se prersiste il problema sostituire la scheda elettronica.

A98

Troppi errori SW o errore comparso per sostituzione scheda

Sostituzione Scheda

Resettare l'anomalia e procedere con la cali-brazione manuale completa.

Condotti fumi ostruiti.

Bassa pressione gas.

Sifone condensa ostruito. Problema di combustione o ricircolo fumi.

Inizialmente risolvere il problema, resettare l'anomalia e verificare la corretta accensione. Effettuare una calibrare manuale completa ed eventualmente sostituire la scheda elettronica.

A99

Errore generico

Errore hardware o software della scheda elettronica

Resettare l'anomalia e verificare la corretta accensione. Effettuare una calibrare manuale completa ed eventualmente sostituire la scheda elettronica.

F96

Errore specifici combustione fiamma

Fiamma instabile oppure seg- nale fiamma instabile dopo accensione.

Verificare alimentazione gas, condotti fumi e scarico condensa. Verificare la corretta posi-zione e lo stato dell’elettrodo Dopo circa 3 minuti l'errore si ripristina.

A44

Errore richieste multiple

Ripetute richieste di breve durata

Verificare se ci sono picchi di pressione nel circuito DHW. Eventualmente modificare il para-metro b11.

 

 


Bluehelix Prima 24 C

Diagnostica

Display LCD Spento

Verificare che la scheda sia alimentata elettricamente: tramite un multimetro digitale, verificare la presenza della tensione di alimentazione.

Nel caso in cui, non sia presente, verificare il cablaggio.

Nel caso in cui vi sia una tensione sufficiente (Range 195 – 253 Vac), verificare lo stato del fusibile (3.15AL@230VAC). Il fusibile si trova sulla scheda. Per accedervi vedi fig. 19. Display LCD Acceso

In caso di anomalie o problemi di funzionamento, il display lampeggia ed appare il codice identificativo dell’anomalia.

Vi sono anomalie che causano blocchi permanenti (contraddistinte con la lettera “A”): per il ripristino del funzionamento è sufficiente premere il tasto reset  per 1 secondo oppure attraverso il RESET del cronocomando remoto (opzionale) se installato; se la caldaia non riparte è necessario, prima, risolvere l’anomalia.

Altre anomalie causano blocchi temporanei (contraddistinte con la lettera “F”) che vengono ripristinati automaticamente non appena il valore rientra nel campo di funzionamento

 Lista anomalie

 

Codice anomalia

Anomalia

Possibile causa

Soluzione

A01

Mancata accensione del bruciatore

Mancanza di gas

Controllare che l’afflusso di gas alla caldaia sia regolare e che siastata eliminata l’aria dalle tubazioni

Anomalia elettrodo di rivelazione/accensione

Controllare il cablaggio dell’elettrodo e che lo stesso sia posizionato corretta-mente e privo di incrostazioni ed eventualmente sostituire l’elettrodo.

Pressione gas di rete insufficiente

Verificare la pressione del gas di rete

Sifone ostruito

Verificare ed eventualmente pulire il sifone

Condotti aria/fumi ostruiti

Liberare l’ostruzione da camino, condotti di evacuazione fumi, ingresso aria e terminali.

Errata taratura

Effettuare calibrazione manuale completa.

Valvola gas difettosa

Verificare e sostituire la valvola a gas

A02

Segnale fiamma presente con bruciatore spento

Anomalia elettrodo

Verificare il cablaggio dell’elettrodo di ionizzazione

Controllare l’integrità dell’elettrodo

Elettrodo a massa

Cavo a massa

Verificare ed eventualmente pulire il sifone

Anomalia scheda

Verificare la scheda

F05

Anomalia ventilatore

Mancanza di tensione alimentazione 230V

Verificare il cablaggio del connettore 5 poli

Segnale tachimetrico interrotto

Ventilatore danneggiato

Verificare il ventilatore

A06

Mancanza fiamma dopo fase di accensione

Anomalia elettrodo di ionizzazione

Controllare la posizione dell’elettrodo di ionizzazione ed eventualmente sostituirlo

Fiamma instabile

Controllare il bruciatore

condotti aria/fumi ostruiti

Liberare l’ostruzione da camino, condotti di evacuazione fumi e ingresso aria e terminali

Sifone ostruito

Verificare ed eventualmente pulire il sifone

Errata taratura

Effettuare calibrazione manuale completa.

F15 - A07

Temperatura fumi elevata

La sonda fumi rileva una temperatura eccessiva

Controllare lo scambiatore

Verificare la sonda fumi

Verificare parametro materiale camino

A08

Intervento protezione sovratemperatura

Sensore non correttamente posizionato sul tubo di mandata o danneggiato

Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore di riscalda-mento ed eventualmente sostituirlo

Mancanza di circolazione d’acqua nell’impianto

Verificare il circolatore

Presenza aria nell’impianto

Sfiatare l’impianto

A09

Intervento protezione scambiatore

Mancanza di circolazione d’acqua nell’impianto

Verificare il circolatore

Scarsa circolazione ed incremento anomalo tempera-tura sonda di mandata

Sfiatare l’impianto

scambiatore ostruito

verificare scambiatore ed impianto

F09

Intervento protezione sovratemperatura

Sensore di mandata danneggiato

Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore di mandata ed eventualmente sostituirlo

Mancanza di circolazione d’acqua nell’impianto

Verificare il circolatore

Presenza aria nell’impianto

Sfiatare l’impianto

F10

Anomalia sensore di mandata

Sensore danneggiato

Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto

F11

Anomalia sensore ritorno

Sensore danneggiato

Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto

F12

Anomalia sensore sanitario

Sensore danneggiato

Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto

F13

Anomalia sonda fumi

Sonda danneggiata

Verificare il cablaggio o sostituire la sonda fumi

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto

A14

Intervento sicurezza condotto evacuazione fumi

Anomalia A07 generata 3 volte nelle ultime 24 ore

Vedi anomalia F07

F34

Tensione di alimentazione inferiore a 180V

Problemi alla rete elettrica

Verificare l’impianto elettrico

F35

Frequenza di alimentazione sbagliata

Problemi alla rete elettrica

Verificare l’impianto elettrico

 

Codice anomalia

Anomalia

Possibile causa

Soluzione

A23-A24-A26-F20


F21-F40-F47-F51

Anomalia pressostato acqua

Parametro configurato in modo errato

Controllare se il parametro b04 è configurato correttamente (default 0=pressostato)

Problemi pressione impianto (trasduttore)

Valore pressione impianto fuori i limiti impostati (trasduttore)

b06 impostato a 3

F37

Pressione acqua impianto non corretta

Pressione troppo bassa

Caricare impianto

Pressostato acqua non collegato o danneggiato

Verificare il pressostato acqua

F39

Anomalia sonda esterna

Sonda danneggiata o corto circuito cablaggio

Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Sonda scollegata dopo aver attivato la temperatura scorrevole

Ricollegare la sonda esterna o disabilitare la temperatura scorrevole

F19

Anomalia parametri scheda

Errata impostazione parametro scheda

Verificare ed eventualmente modificare i parametri scheda. TSP15

F50 - F53

Anomalia termostato limite con parametro b06 = 1 o 4

Mancanza/scarsa circolazione d’acqua nell’impianto

Verificare il circolatore

Presenza aria nell’impianto

Sfiatare l’impianto

Parametro non corretto

Verificare corretta impostazione parametro

A64

Superamento numero massimo di Reset consecutivi

Superamento numero massimo di Reset consecutivi

Togliere alimentazione alla caldaia per 60 secondi e successivamente ripristinare la caldaia

F62

Richiesta calibrazione

Scheda nuova oppure caldaia non ancora calibrata

Effettuare calibrazione

A88

Errori specifici controllo combustione o valvola gas

Problema combustione, guasto valvola gas o scheda elettronica

Effettuare calibrazione o sostituire la valvola gas. Eventualmete sostituire la scheda elettronica.

F65 ÷ F98

Errori specifici controllo combustione

Condotti fumi ostruiti. Bassa pressione gas. Sifone condensa ostruito.

Problema di combustione o ricircolo fumi

Controllare che i condotti fumi e il sifone condensa non siano ostruiti. Controllare la corretta pressione di alimentazione gas.

Effettuare una calibrazione manuale per regolare la CO2. Eventualmente effet-

tuare una calibrazione manuale completa.

Se prersiste il problema sostituire la scheda elettronica.

A65 ÷ A97

Errori specifici controllo combustione

Condotti fumi ostruiti.

Bassa pressione gas (A78 - A84).

Sifone condensa ostruito.

Problema di combustione o ricircolo fumi

Controllare che i condotti fumi e il sifone condensa non siano ostruiti. Controllare la corretta pressione di alimentazione gas.

Effettuare una calibrazione manuale per regolare la CO2. Eventualmente effet-

tuare una calibrazione manuale completa.

Se prersiste il problema sostituire la scheda elettronica.

A98

Troppi errori SW o errore comparso per sostituzione scheda

Sostituzione Scheda

Resettare l'anomalia e procedere con la calibrazione manuale completa.

Condotti fumi ostruiti. Bassa pressione gas. Sifone condensa ostruito.

Problema di combustione o ricircolo fumi.

Inizialmente risolvere il problema, resettare l'anomalia e verificare la corretta accensione.

Effettuare una calibrare manuale completa ed eventualmente sostituire la scheda elettronica.

A99

Errore generico

Errore hardware o software della scheda elettronica

Resettare l'anomalia e verificare la corretta accensione. Effettuare una calibrare manuale completa ed eventualmente sostituire la scheda elettronica.

F96

Errore specifici combustione fiamma

Fiamma instabile oppure segnale fiamma instabile dopo accensione.

Verificare alimentazione gas, condotti fumi e scarico condensa. Verificare la corretta posizione e lo stato dell’elettrodo Dopo circa 3 minuti l'errore si ripristina.

A44

Errore richieste multiple

Ripetute richieste di breve durata

Verificare se ci sono picchi di pressione nel circuito DHW. Eventualmente modificare il parametro b11.

A80

Segnale fiamma parassita dopo chiusura valvola

Problema all’elettrodo.

Problema alla valvola gas.

Problema alla scheda elettronica.

Verificare la corretta posizione e lo stato dell’elettrodo. Verificare la scheda elettronica.

Verificare la valvola gas ed eventualmete sostituirla.

 

 


 

BLUEHELIX TECH A

Risoluzione dei problemi  Diagnostica

In caso di anomalie o problemi di funzionamento, il display lampeggia ed appare il codice identificativo dell’anomalia.

Vi sono anomalie che causano blocchi permanenti (contraddistinte con la lettera “A”): per il ripristino del funzionamento è sufficiente premere il tasto reset  per 1 secondo oppure attraverso il RESET del cronocomando remoto (opzionale) se installato; se la caldaia non riparte è necessario, prima, risolvere l’anomalia.

Altre anomalie causano blocchi temporanei (contraddistinte con la lettera “F”) che vengono ripristinati automaticamente non appena il valore rientra nel campo di funzionamento normale della caldaia.

Tabella anomalie

Codice


anomalia

Anomalia

Possibile causa

Soluzione

 

A01

Mancata accensione del bruciatore

Mancanza di gas

Controllare che l’afflusso di gas alla caldaia sia regolare e che siastata eliminata l’aria dalle tubazioni

 

Anomalia elettrodo di rivelazione/accensione

Controllare il cablaggio dell’elettrodo e che lo stesso sia posizionato correttamente e privo di incrostazioni

 

Valvola gas difettosa

Verificare e sostituire la valvola a gas

 

Pressione gas di rete insufficiente

Verificare la pressione del gas di rete

 

Sifone ostruito

Verificare ed eventualmente pulire il sifone

 

A02

Segnale fiamma presente con bruciatore spento

Anomalia elettrodo

Verificare il cablaggio dell’elettrodo di ionizzazione

 

Anomalia scheda

Verificare la scheda

 

A03

Intervento protezione sovratemperatura

Sensore riscaldamento danneggiato

Controllare il corretto posizionamento e funziona-mento del sensore di riscaldamento

 

Mancanza di circolazione d’acqua nell’impianto

Verificare il circolatore

 

Presenza aria nell’impianto

Sfiatare l’impianto

 

A04

Intervento sicurezza condotto evacuazione fumi

Anomalia F07 generata 3 volte nelle ultime 24 ore

Vedi anomalia F07

 

A05

Intervento protezione ventilatore

Anomalia F15 generata per 1 ora consecutiva

Vedi anomalia F15

 

A06

Mancanza fiamma dopo fase di accensione

(6 volte in 4 min.)

Anomalia elettrodo di ionizzazione

Controllare la posizione

dell’elettrodo di ionizzazione


ed eventualmente sostituirlo

 

Fiamma instabile

Controllare il bruciatore

 

Anomalia Offset valvola gas

Verificare taratura Offset alla minima potenza

 

condotti aria/fumi ostruiti

Liberare l’ostruzione da camino, condotti di evacuazione fumi e ingresso aria e terminali

 

Sifone ostruito

Verificare ed eventualmente pulire il sifone

 

F07

Temperatura fumi elevata

La sonda fumi rileva una temperatura eccessiva

Controllare lo scambiatore

 

F10

Anomalia sensore di mandata 1

Sensore danneggiato

Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

 

Cablaggio in corto circuito

 

Cablaggio interrotto

 

F11

Anomalia sensore ritorno

Sensore danneggiato

Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

 

Cablaggio in corto circuito

 

Cablaggio interrotto

 

F12

Anomalia sensore sanitario

Sensore danneggiato

Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

 

Cablaggio in corto circuito

 

Cablaggio interrotto

 

F13

Anomalia sonda fumi

Sonda danneggiata

Verificare il cablaggio o sostituire la sonda fumi

 

Cablaggio in corto circuito

 

Cablaggio interrotto

 

F14

Anomalia sensore di mandata 2

Sensore danneggiato

Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

 

Cablaggio in corto circuito

 

Cablaggio interrotto

 

F15

Anomalia ventilatore

Mancanza di tensione alimentazione 230V

Verificare il cablaggio del connettore 8 poli

 

Segnale tachimetrico interrotto

Verificare il cablaggio del connettore 8 poli

 

Ventilatore danneggiato

Verificare il ventilatore

 

F34

Tensione di alimentazione inferiore a 170V

Problemi alla rete elettrica

Verificare l’impianto elettrico

 

F35

Frequenza di rete anomala

Problemi alla rete elettrica

Verificare l’impianto elettrico

 

F37

Pressione acqua impianto non corretta

Pressione troppo bassa

Caricare impianto

 

Pressostato acqua non collegato o danneggiato

Verificare il sensore

 

 

Codice


anomalia

Anomalia

Possibile causa

Soluzione

 

F39

Anomalia sonda esterna

Sonda danneggiata o corto circuito cabaggo

Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

 

Sonda scollegata dopo aver attivato la temperatura scorrevole

Ricollegare la sonda esterna o disabilitare la tempe-ratura scorrevole

 

A41


A44

Posizionamento sensore

Sensore riscaldamento staccato dal tubo

Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensoreriscaldamento

 

A42

Anomalia sensore riscaldamento

Sensore danneggiato

Sostituire il sensore

 

F43

Intervento protezione scambiatore.

Mancanza di circolazione H2O impianto

ri

Veficare il circolatore

 

Aria nell’impianto

Sfiatare l’impianto

 

F52

Anomalia sensore riscaldamento

Sensore danneggiato

Sostituire il sensore

 

A61

Anomalia centralina ABM03C

Errore interno della centralina ABM03C

Controllare la connessione di terra ed eventualmente sostituire la

centralina.

 

A62

Mancanza di comunicazione tra centralina e valvola gas

Centralina non connessa

Connettere la centralina alla valvola gas

 

Valvola danneggiata

Sostituire valvola

 

A63 F64 A65 F66

Anomalia centralina ABM03C

Errore interno della centralina ABM03C

Controllare la connessione di terra ed eventualmente sostituire la

centralina.

 

A23

A24

F20

F21


A26

F40


F47

Anomalia parametri scheda

Errata impostazione parametro scheda

Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda.

 

 


 

DIVACONDENS D PLUS F24

Risoluzione dei problemi  Diagnostica

La caldaia è dotata di un avanzato sistema di autodiagnosi. Nel caso di un’anomalia alla caldaia, il display lampeggia insieme al simbolo anomalia  indicando il codice dell’anomalia.

Vi sono anomalie che causano blocchi permanenti (contraddistinte con la lettera “A”): per il ripristino del funzionamento è sufficiente premere il tasto RESET  per 1 secondo oppure attraverso il RESET del cronocomando remoto (opzionale) se installato. A questo punto il display visualizzerà “d4” per circa 30 secondi oppure “d5” per circa 5 minuti che indica il tempo di attesa al termine del quale la caldaia riprenderà il normale funzionamento. Se il funzionamento non devesse riprendere, è necessario risolvere l’anomalia.

Altre anomalie causano blocchi temporanei (contraddistinte con la lettera “F”) che vengono ripristinati automaticamente non appena il valore rientra nel campo di funzionamento normale della caldaia.

Lista anomalie Tabella. 8

Codice


anomalia

Anomalia

Possibile causa

Soluzione

A01

Mancata accensione del bruciatore

Mancanza di gas

Controllare che l’afflusso di gas alla caldaia sia regolare e che sia stata eliminata l’aria dalle tubazioni

Anomalia elettrodo di rivelazione/ accensione

Controllare il cablaggio dell’elettrodo e che lo stesso sia posizionato correttamente e privo di incrostazioni

Valvola gas difettosa

Verificare e sostituire la valvola a gas

Cablaggio valvola gas interrotto

Verificare il cablaggio

Potenza di accensione troppo bassa

Regolare la potenza di accensione

A02

Segnale fiamma presente con bruciatore spento

Anomalia elettrodo

Verificare il cablaggio dell’elettrodo di ionizzazione

Anomalia scheda

Verificare la scheda

A03

Intervento protezione sovra-temperatura

Sensore riscaldamento danneg- giato

Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore di riscaldamento

Mancanza di circolazione d’acqua nell’impianto

Verificare il circolatore

Presenza aria nell’impianto

Sfiatare l’impianto

Codice


anomalia

Anomalia

Possibile causa

Soluzione

F04

Anomalia parametri scheda

Errata impostazione parametro scheda

Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda

F05

Anomalia parametri scheda

Errata impostazione parametro scheda

Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda

Anomalia ventilatore

Cablaggio interrotto / scollegato

Verificare il cablaggio

Ventilatore difettoso

Sostituire il ventilatore

Anomalia scheda

Sostituire la scheda

Anomalia sensore Hall

Cablaggio interrotto / scollegato

Verificare il cablaggio

Sensore difettoso

Verificare / sostituire il sensore

Anomalia scheda

Sostituire la scheda

A06

Mancanza fiamma dopo fase di accensione

Bassa pressione nell’impianto gas

Verificare la pressione dal gas

Taratura pressione minima brucia- tore

Verificare le pressioni

F07

Anomalia parametri scheda

Errata impostazione parametro scheda

Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda

A09

Anomalia valvola gas

Cablaggio interrotto

Verificare il cablaggio

Valvola gas difettosa

Verificare ed eventualmente sostituire la valvola gas

F10

Anomalia sensore di man- data 1

Sensore danneggiato

Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Connettore scollegato

Cablaggio interrotto

Intervento termostato fumi

Mancanza di circolazione H2O impianto

Verificare il circolatore

Aria nell’impianto

Sfiatare l’impianto

F11

Anomalia sensore sanitario

Sensore danneggiato

Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto

F14

Anomalia sensore di man- data 2

Sensore danneggiato

Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Cablaggio in corto circuito

A16

Anomalia valvola gas

Cablaggio interrotto

Verificare il cablaggio

Valvola gas difettosa

Verificare ed eventualmente sostituire la valvola gas

F20

Anomalia controllo combu- stione

Anomalia ventilatore

Verificare ventilatore e cablaggio ventilatore

Diaframma errato

Verificare ed eventualmente sostituire il diaframma

Camino non correttamente dimen-Verificare sionato oppure ostruito

il camino

A21

Anomalia cattiva combu- stione

Anomalia F20 generata 6 volte negli ultimi 10 minuti

Vedi anomalia F20

A23

Anomalia parametri scheda

Errata impostazione parametro scheda

Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda

A24

Anomalia parametri scheda

Errata impostazione parametro scheda

Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda

F34

Tensione di alimentazione inferiore a 180V.

Problemi alla rete elettrica

Verificare l’impianto elettrico

F35

Frequenza di rete anomala

Problemi alla rete elettrica

Verificare l’impianto elettrico

F37

Pressione acqua impianto non corretta

Pressione troppo bassa

Caricare impianto

Pressostato acqua non collegato o danneggiato

Verificare il sensore

F39

Anomalia sonda esterna

sonda danneggiata o corto cir- cuito cablaggio

Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

sonda scollegata dopo aver atti- vato la temperatura scorrevole

Ricollegare la sonda esterna o disabilitare la temperatura scorrevole

A41

Posizionamento sensori

Sensore mandata o sensore sani- tario staccato dal tubo

Controllare il corretto posizionamento e funzionamento dei sensori

F42

Anomalia sensore riscalda-Sensore mento

danneggiato

Sostituire il sensore

F50

Anomalia Valvola Gas

Cablaggio Operatore modulante interrotto

Verificare il cablaggio

Valvola Gas difettosa

Verificare ed eventualmente sostituire la valvola gas

A51

Anomalia Cattiva combu- stione

Ostruzione camino scarico/aspira-Verificare zione

il camino

 

 

 


 

DIVAtech D LN c24-c32

 

Risoluzione dei problemi  Diagnostica

La caldaia è dotata di un avanzato sistema di autodiagnosi. Nel caso di un’anomalia alla caldaia, il display lampeggia insieme al simbolo anomalia  indicando il codice dell’anomalia.

Vi sono anomalie che causano blocchi permanenti (contraddistinte con la lettera “A”): per il ripristino del funzionamento è sufficiente premere il tasto RESET per 1 secondo oppure attraverso il RESET del cronocomando remoto (opzionale) se installato. A questo punto il display visualizzerà “d4” per circa 30 secondi oppure “d5” per circa 5 minuti che indica il tempo di attesa al termine del quale la caldaia riprenderà il normale funzionamento. Se il funzionamento non devesse riprendere, è necessario risolvere l’anomalia.

Altre anomalie causano blocchi temporanei (contraddistinte con la lettera “F”) che vengono ripristinati automaticamente non appena il valore rientra nel campo di funzionamento normale della caldaia.

Lista anomalie

Codice


anomalia

Anomalia

Possibile causa

Soluzione

A01

Mancata accensione del bruciatore

Mancanza di gas

Controllare che l’afflusso di gas alla caldaia sia regolare e che sia stata eliminata l’aria dalle tubazioni

Anomalia elettrodo di rivelazione/ accensione

Controllare il cablaggio dell’elettrodo e che lo stesso sia posizionato correttamente e privo di incrostazioni

Valvola gas difettosa

Verificare e sostituire la valvola a gas

Cablaggio valvola gas interrotto

Verificare il cablaggio

Potenza di accensione troppo bassa

Regolare la potenza di accensione

A02

Segnale fiamma presente con bruciatore spento

Anomalia elettrodo

Verificare il cablaggio dell’elettrodo di ionizzazione

Anomalia scheda

Verificare la scheda

A03

Intervento protezione sovra-temperatura

Sensore riscaldamento danneg- giato

Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore di riscaldamento

Mancanza di circolazione d’acqua nell’impianto

Verificare il circolatore

Presenza aria nell’impianto

Sfiatare l’impianto

F04

Intervento del termostato fumi (dopo l’intervento del termostato fumi, il funziona- mento della caldaia viene impedito per 20 minuti)

Contatto termostato fumi aperto

Verificare il termostato

Cablaggio interrotto

Verificare il cablaggio

Camino non correttamente dimen- sionato oppure ostruito

Verificare la canna fumaria

F05

Anomalia parametri scheda

Errata impostazione parametro scheda

Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda

A06

Mancanza fiamma dopo fase di accensione

Bassa pressione nell’impianto gas

Verificare la pressione dal gas

Taratura pressione minima brucia- tore

Verificare le pressioni

F07

Anomalia parametri scheda

Errata impostazione parametro scheda

Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda

A09

Anomalia valvola gas

Cablaggio interrotto

Verificare il cablaggio

Valvola gas difettosa

Verificare ed eventualmente sostituire la valvola gas

F10

Anomalia sensore di man- data 1

Sensore danneggiato

Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto

F11

Anomalia sensore sanitario

Sensore danneggiato

Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto

F14

Anomalia sensore di man- data 2

Sensore danneggiato

Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto

A16

Anomalia valvola gas

Cablaggio interrotto

Verificare il cablaggio

Valvola gas difettosa

Verificare ed eventualmente sostituire la valvola gas

F20

Anomalia parametri scheda

Errata impostazione parametro scheda

Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda

A21

Anomalia parametri scheda

Errata impostazione parametro scheda

Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda

A23

Anomalia parametri scheda

Errata impostazione parametro scheda

Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda

A24

Anomalia parametri scheda

Errata impostazione parametro scheda

Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda

F34

Tensione di alimentazione inferiore a 180V.

Problemi alla rete elettrica

Verificare l’impianto elettrico

Codice


anomalia

Anomalia

Possibile causa

Soluzione

F35

Frequenza di rete anomala

Problemi alla rete elettrica

Verificare l’impianto elettrico

F37

Pressione acqua impianto non corretta

Pressione troppo bassa

Caricare impianto

Pressostato acqua non collegato o danneggiato

Verificare il sensore

F39

Anomalia sonda esterna

sonda danneggiata o corto cir- cuito cablaggio

Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

sonda scollegata dopo aver atti- vato la temperatura scorrevole

Ricollegare la sonda esterna o disabilitare la temperatura scorrevole

A41

Posizionamento sensori

Sensore mandata o sensore sani- tario staccato dal tubo

Controllare il corretto posizionamento e funzionamento dei sensori

F42

Anomalia sensore riscalda- mento

Sensore danneggiato

Sostituire il sensore

F43

Intervento protezione scam- biatore.

Mancanza di circolazione H2O impianto

Verificare il circolatore

Aria nell’impianto

Sfiatare l’impianto

F50

Anomalia Valvola Gas

Cablaggio Operatore modulante interrotto

Verificare il cablaggio

Valvola Gas difettosa

Verificare ed eventualmente sostituire la valvola gas

A51

Anomalia parametri scheda

Errata impostazione parametro scheda

Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda

 

 

 


 

Divatech F24d

Risoluzione dei problemi  Diagnostica

La caldaia è dotata di un avanzato sistema di autodiagnosi. Nel caso di un’anomalia alla caldaia, il display lampeggia insieme al simbolo anomalia  indicando il codice dell’anomalia.

Vi sono anomalie che causano blocchi permanenti (contraddistinte con la lettera “A”): per il ripristino del funzionamento è sufficiente premere il tasto RESET per 1 secondo oppure attraverso il RESET del cronocomando remoto (opzionale) se installato; se la caldaia non riparte è necessario risolvere l’anomalia.

Altre anomalie causano blocchi temporanei (contraddistinte con la lettera “F”) che vengono ripristinati automaticamente non appena il valore rientra nel campo di funzionamento normale della caldaia.

Lista anomalie

Codice


anomalia

Anomalia

Possibile causa

Soluzione

A01

Mancata accensione del bruciatore

Mancanza di gas

Controllare che l’afflusso di gas alla caldaia sia regolare e che sia stata eliminata l’aria dalle tubazioni

Anomalia elettrodo di rivelazione/ accensione

Controllare il cablaggio dell’elettrodo e che lo stesso sia posizionato correttamente e privo di incrostazioni

Valvola gas difettosa

Verificare e sostituire la valvola a gas

Cablaggio valvola gas interrotto

Verificare il cablaggio

Potenza di accensione troppo bassa

Regolare la potenza di accensione

A02

Segnale fiamma presente con bruciatore spento

Anomalia elettrodo

Verificare il cablaggio dell’elettrodo di ionizzazione

Anomalia scheda

Verificare la scheda

A03

Intervento protezione sovra-temperatura

Sensore riscaldamento danneg- giato

Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore di riscaldamento

Mancanza di circolazione d’acqua nell’impianto

Verificare il circolatore

Presenza aria nell’impianto

Sfiatare l’impianto

F04

Anomalia parametri scheda

Errata impostazione parametro scheda

Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda

F05

Anomalia parametri scheda

Errata impostazione parametro scheda

Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda

Anomalia ventilatore

Cablaggio interrotto

Verificare il cablaggio

Ventilatore difettoso

Verificare il ventilatore

Anomalia scheda

Verificare la scheda

A06

Mancanza fiamma dopo fase di accensione

Bassa pressione nell’impianto gas

Verificare la pressione dal gas

Taratura pressione minima brucia- tore

Verificare le pressioni

Codice


anomalia

Anomalia

Possibile causa

Soluzione

F07

Anomalia parametri scheda

Errata impostazione parametro scheda

Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda

A09

Anomalia valvola gas

Cablaggio interrotto

Verificare il cablaggio

Valvola gas difettosa

Verificare ed eventualmente sostituire la valvola gas

F10

Anomalia sensore di man- data 1

Sensore danneggiato

Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto

F11

Anomalia sensore sanitario

Sensore danneggiato

Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto

F14

Anomalia sensore di man- data 2

Sensore danneggiato

Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto

A16

Anomalia valvola gas

Cablaggio interrotto

Verificare il cablaggio

Valvola gas difettosa

Verificare ed eventualmente sostituire la valvola gas

F20

Anomalia controllo combu- stione

Anomalia ventilatore

Verificare ventilatore e cablaggio ventilatore

Diaframma errato

Verificare ed eventualmente sostituire il diaframma

Camino non correttamente dimen-Verificare sionato oppure ostruito

il camino

A21

Anomalia cattiva combu- stione

Anomalia F20 generata 6 volte negli ultimi 10 minuti

Vedi anomalia F20

A23

Anomalia parametri scheda

Errata impostazione parametro scheda

Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda

A24

Anomalia parametri scheda

Errata impostazione parametro scheda

Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda

F34

Tensione di alimentazione inferiore a 180V.

Problemi alla rete elettrica

Verificare l’impianto elettrico

F35

Frequenza di rete anomala

Problemi alla rete elettrica

Verificare l’impianto elettrico

F37

Pressione acqua impianto non corretta

Pressione troppo bassa

Caricare impianto

Pressostato acqua non collegato o danneggiato

Verificare il sensore

F39

Anomalia sonda esterna

sonda danneggiata o corto cir- cuito cablaggio

Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

sonda scollegata dopo aver atti- vato la temperatura scorrevole

Ricollegare la sonda esterna o disabilitare la temperatura scorrevole

A41

Posizionamento sensori

Sensore mandata o sensore sani- tario staccato dal tubo

Controllare il corretto posizionamento e funzionamento dei sensori

F42

Anomalia sensore riscalda-Sensore mento

danneggiato

Sostituire il sensore

F43

Intervento protezione scam- biatore.

Mancanza di circolazione H2O impianto

Verificare il circolatore

Aria nell’impianto

Sfiatare l’impianto

F50

Anomalia Valvola Gas

Cablaggio Operatore modulante interrotto

Verificare il cablaggio

Valvola Gas difettosa

Verificare ed eventualmente sostituire la valvola gas

A51

Anomalia Cattiva combu- stione

Ostruzione camino scarico/aspira- zione

Verificare il camino

 

 

 

 


 

SKY F

 

Risoluzione dei problemi  Diagnostica

Lo scaldabagno è dotato di un avanzato sistema di autodiagnosi. Nel caso di un’anomalia all’apparecchio, il display lampeggia insieme al simbolo anomalia indicando il codice dell’anomalia.

Vi sono anomalie che causano blocchi permanenti (contraddistinte con la lettera “A”): per il ripristino del funzionamento è sufficiente premere il tasto RESET per 1 secondo. Se lo scaldabagno non riparte è necessario risolvere l’anomalia.

Altre anomalie causano blocchi temporanei (contraddistinte con la lettera “F”) che vengono ripristinati automaticamente non appena il valore rientra nel campo di funzionamento normale dello scaldabagno.

Lista anomalie Tabella. 6

Codice


anomalia

Anomalia

Possibile causa

Soluzione

A01

Mancata accensione del bru- ciatore

Mancanza di gas

Controllare che l’afflusso di gas allo


scaldabagno sia regolare e che sia


stata eliminata l’aria dalle tubazioni

Anomalia elettrodo di rivelazione/ accensione

Controllare il cablaggio dell’elettrodo e che lo stesso sia posizionato corretta-mente e privo di incrostazioni

Valvola gas difettosa

Verificare e sostituire la valvola a gas

Cablaggio valvola gas interrotto

Verificare il cablaggio

Potenza di accensione troppo bassa

Regolare la potenza di accensione

A02

Segnale fiamma presente con bruciatore spento

Anomalia elettrodo

Verificare il cablaggio dell’elettrodo di ionizzazione

Anomalia scheda

Verificare la scheda

A03

Intervento protezione sovra- temperatura

Sensore sanitario danneggiato

Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore sanitario

Mancanza di circolazione d’acqua

Verificare il flussostato

F04

Anomalia parametri scheda

Errata impostazione parametro scheda

Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda

F05

Anomalia parametri scheda

Errata impostazione parametro scheda

Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda

Anomalia ventilatore

Cablaggio interrotto

Verificare il cablaggio

Ventilatore difettoso

Verificare il ventilatore

Anomalia scheda

Verificare la scheda

A06

Mancanza fiamma dopo fase di accensione

Bassa pressione nell’impianto gas

Verificare la pressione dal gas

Taratura pressione minima brucia- tore

Verificare le pressioni

F07

Anomalia parametri scheda

Errata impostazione parametro scheda

Verificare ed eventualmente modificare il parametro scheda

A09

Anomalia valvola gas

Cablaggio interrotto

Verificare il cablaggio

Valvola gas difettosa

Verificare ed eventualmente sostituire la valvola gas

F10

Anomalia sensore sanitario 1

Sensore danneggiato

Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto

F14

Anomalia sensore sanitario 2

Sensore danneggiato

Verificare il cablaggio o sostituire il sensore

Cablaggio in corto circuito

Cablaggio interrotto

A16

Anomalia valvola gas

Cablaggio interrotto

Verificare il cablaggio

Valvola gas difettosa

Verificare ed eventualmente sostituire la valvola gas

F20

Anomalia controllo combu- stione

Anomalia ventilatore

Verificare ventilatore e cablaggio venti-latore

Diaframma errato

Verificare ed eventualmente sostituire il diaframma

Camino non correttamente dimen-Verificare sionato oppure ostruito

il camino

A21

Anomalia cattiva combu- stione

Anomalia F20 generata 6 volte negli ultimi 10 minuti

Vedi anomalia F20

F34

Tensione di alimentazione inferiore a 180V.

Problemi alla rete elettrica

Verificare l’impianto elettrico

F35

Frequenza di rete anomala

Problemi alla rete elettrica

Verificare l’impianto elettrico

A41

Posizionamento sensore

Sensore sanitario staccato dal tubo

Controllare il corretto posizionamento e funzionamento del sensore

F42

Anomalia sensore sanitario

Sensore danneggiato

Sostituire il sensore

F50

Anomalia Valvola Gas

Cablaggio Operatore modulante interrotto

Verificare il cablaggio

Valvola Gas difettosa

Verificare ed eventualmente sostituire la valvola gas

A51

Anomalia Cattiva combu- stione

Ostruzione camino scarico/aspira- zione

Verificare il camino