logo centriassistenza.org

Codici errore climatizzatori Olimpia Splendid - tabella autodiagnosi e significato anomalie


logo olimpia splendid

CALL CENTER 030-3195100 Servizio attivo dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:30. Costi telefonata secondo il piano tariffario previsto dal proprio operatore.

Tabella codici d'errore autodiagnosi climatizzatori Olimpia Splendid con descrizione tipo di anomalia e spiegazione delle possibili cause .I codici di autodiagnosi sono validi per Nexya Energy e Phenyx residenziale e commericale attualmente in commercio.
Nella pagina sono descritte anche una serie di condizioni di funzionamento che a volte possono essere equivocate come problemi al condizionatore ma che secondo le istruzioni del produttore NON costituiscono sintomo di anomalie. La conoscienza tramite codice del problema relativo al malfunzionamento del climatizzatore non deve incentivare un improvvisato fai-da-te, ma può essere utile per capire la tipologia di problema e la gravità del guasto/malfunzionamento, in modo da poter contattare il centro assistenza più vicino a cui è sempre consigliabile rivolgersi nel caso l'avaria - malfunzionamento persista.

Elenco Centri Assistenza Olimpia Splendid



Indice contenuti:
Funzionamento NON sintomo di guasti
Malfunzionamento - descrizione e suggerimenti
Tabella codici errore Phenix
Tabella codici Nexya
Malfunzionamento - descrizione e suggerimenti Nexya
Errori possibili e cause relativi al telecomando - filocomando Nexya

Modelli Phenix

MODALITA' DI FUNZIONAMENTO DA NON INTERPRETARE COME INCONVENIENTI
Durante il normale funzionamento è possibile che si verifichi quanto segue:
1.     PROTEZIONE DEL CONDIZIONATORE
a.     Il compressore non si riavvia per 3 minuti dopo che è stato spento.
-     L’apparecchiatura è concepita in modo che non soffi aria fredda nella modalità RISCALDAMENTO, quando lo scambiatore di calore interno si trova in una delle seguenti tre condizioni e la temperatura impostata non è stata raggiunta.
- Quando è appena stato avviato il riscaldamento.
-     Sbrinamento.
-     Riscaldamento a bassa temperatura.
b.     Il ventilatore interno o esterno smettono di funzionare durante lo sbrinamento.
-     La brina può prodursi sull’unità esterna durante il ciclo di riscaldamento, quando la temperatura esterna è bassa e l’umidità alta, cosa che provoca una minore capacità di riscaldamento o di con- dizionamento dell’aria.
-     Se ciò si verifica, il condizionatore arresterà la modalità riscaldamento ed attiverà automaticamente
la funzione di sbrinamento.
-     Il tempo necessario per effettuare lo sbrinamento può variare dai 4 ai 10 minuti, a seconda della temperatura esterna e del quantitativo di brina che si è formata sull’unità esterna.

2.     DALL’UNITA’ INTERNA FUORIESCE DEL VAPORE BIANCO
-     E’ possibile che si generi del vapore bianco per l’importante differenza di temperatura tra l’aria in ingresso e quella in uscita nella modalità RAFFREDDAMENTO in un ambiente interno che ha un elevato grado di umidità.
-     Il vapore bianco può essere generato dall’umidità prodotta dal processo di sbrinamento quando il
condizionatore viene riavviato nella modalità RAFFREDDAMENTO, dopo lo sbrinamento.

3.     LIEVE RUMORE DEL CONDIZIONATORE
-     E’ possibile avvertire un leggero sibilo quando il compressore è in funzione oppure è appena stato
spento.
E’ il rumore del refrigerante che scorre o si sta fermando.
-     E’ inoltre possibile avvertire un leggero “cigolio” quando il compressore è in funzione, oppure è ap- pena stato spento. E’ provocato dall’espansione per il calore o dalla contrazione per il freddo delle parti in plastica dell’apparecchiatura, quando la temperatura cambia.
- E’ possibile avvertire un rumore dovuto al ripristino della posizione originale delle feritoie alla prima accensione.

4.     VIENE SOFFIATA FUORI DELLA POLVERE DALL’UNITA’ INTERNA
- E’ una cosa normale quando il condizionatore viene riavviato dopo un lungo periodo di inattività, oppure per la prima volta.

5.     SI AVVERTE UN ODORE STRANO PROVENIENTE DALL’UNITÀ INTERNA
- E’ causato dall’unità interna che rilascia gli odori assorbiti dai materiali di costruzione, dagli arredi
o per il fumo.

6.     IL CONDIZIONATORE SI PORTA SULLA MODALITÀ DI SOLA VENTILAZIONE DALLE MODALITÀ RAFFREDDAMENTO O RISCALDAMENTO
-     Quando la temperatura interna raggiunge il valore impostato sul condizionatore, il compressore si arresterà automaticamente ed il condizionatore si porterà sulla modalità di sola ventilazione. Il compressore si rimetterà in funzione quando la temperatura interna aumenta, nella modalità raf- freddamento, oppure si abbassa nella modalità riscaldamento

7.     POSSIBILE SGOCCIOLAMENTO DI ACqUA
-     E’ possibile che si verifichi uno sgocciolamento di acqua sulla superficie dell’unità interna quando è attivato il raffreddamento in condizioni di umidità relativa elevata (umidità relativa superiore all’80%). Regolare la feritoia orizzontale nella massima apertura per la fuoriuscita di aria e selezionare l’alta velocità del ventilatore.

8.     MODALITÀ RISCALDAMENTO
-     Il condizionatore prende calore dall’unità esterna e lo rilascia attraverso l’unità interna durante il funzionamento in modalità riscaldamento. Quando la temperatura esterna si abbassa, il calore introdotto dal condizionatore diminuisce di conseguenza.
-     Contemporaneamente, il carico di produzione del calore del condizionatore aumenta per la maggiore differenza tra le temperature interna ed esterna.
-     Se non si riesce ad ottenere una temperatura confortevole solo con il condizionatore è consigliabile
utilizzare un dispositivo di riscaldamento aggiuntivo.

9.     FUNZIONE DI RIAVVIO AUTOMATICO
-     L’unità interna è dotata di una funzione di riavvio automatico (auto-reset). Qualora abbia luogo un’improvvisa mancanza di tensione, saranno ripristinate le impostazioni presenti prima della caduta di tensione. L’unità riattiverà automaticamente le impostazioni operative precedenti dopo 3 minuti dal ripristino della tensione.

10.     FULMINI O APPERRECHIATURE ELETTRICHE
- I fulmini o un telefono cordless in funzione nelle vicinanze potrebbero provocare un malfunziona- mento del condizionatore.

 

4.4     - SUGGERIMENTI PER L’ELIMINAZIONE GUASTI

1.     L’unità potrebbe smettere di funzionare o continuare il funzionamento in sicurezza se:
-     i led continuano a lampeggiare
-     sul display appare uno dei seguenti codici:
E(x), P(x), F(x), EH(xx), EL(xx), EC(xx), PH(xx), PL(xx), PC(xx)

Attendere circa 10 minuti; il problema potrebbe risolversi da solo.
In caso contrario disconnettere l’alimentazione e riconnetterla. Accendere l’unità.
Se il problema persiste disconnettere l’unità dall’alimentazione e contattare il centro assistenza più vicino.

Arrestare immediatamente il condizionatore nel caso si verifichi una delle seguenti anomalie.
Scollegare l’alimentazione elettrica e contattare il servizio di assistenza più vicino.
Problema:
-     I fusibili saltano di frequente o l’interruttore automatico interviene spesso.
-     E’ entrata dell’acqua o altri oggetti nel condizionatore.
-     Il telecomando non funziona o funziona in modo anomalo.

MalfunzionamentoCausaSuggerimenti
L’apparecchiatura non si avviaInterruzione di correnteAttendere che venga ripristinata lacorrente.
L’unità si è scollegata dalla corrente.Verificare che la spina sia inseritanella presa a muro.
E’ scattato un fusibile.Sostituire il fusibile.
Le batterie del telecomando possono essere esaurite.Sostituire le batterie.
L’ora impostata con il timer può nonessere corretta.Attendere o annullare l’impostazione del timer.
L’apparecchiatura non raffredda o non riscalda bene l’ambiente (solamente per i modelli raffreddamento/riscaldamento) mentre dell’aria esce dal condizionatore.Errata impostazione della tempe- ratura.Impostare la temperatura in modo corretto. Per la procedura consultare il capitolo “Utilizzo del telecomando”.
Il filtro dell’aria è bloccato.Pulire il filtro dell’aria.
Le porte o le finestre sono aperte.Chiudere le porte o le finestre.
Le prese di ingresso o uscita aria delle unità interna o esterna sono bloccate.Togliere prima le ostruzioni, quindiriavviare l’apparecchiatura.
Si è attivata la protezione di 3 minutidel compressore.Attendere.
Il compressore è rottoSostituirlo.
C’è troppo o troppo poco refrigerantenel sistema.Gas o umidità sono entrati nel si- stema.Verificare la presenza di perdite e/o ricaricare il sistema con del refrige- rante.Evacuare e ricaricare il sistema con nuovo refrigerante.
Ci sono troppe fonti di calore nella stanza (persone, computer, ecc.)Ridurre al minimo la quantità di fonti di calore.
La funzione “SILENT” è attivata.La funzione “SILENT” può ridurre le prestazioni del prodotto riducendo la frequenza operativa. Disattivare la funzione “SILENT”.

VISUALIZZAZIONE ERRORI SUL DISPLAY (UNITA' INTERNA)

Quando l’unità interna riscontra un errore, l’indicatore luminoso si illumina e il display potrebbe lampeggiare. Sul display appare un codice di errore.
La descrizione dei codici errori è descritta nella tabella sottostante:

DisplayCodice errore
EH 00 / EH 0AErrore di parametro dell’unità interna EEPROM
EL 01Errore di comunicazione tra unità interna ed esterna
EH 02Errore rilevamento segnale zero-crossing
EH 30Protezione contro sottotensione ventola esterna unità interna
EH 31Protezione contro sovratensione ventola esterna unità interna
EH 03La velocità della ventola unità interna non rientra nei valori normali
EC 51Errore parametro EEPROM unità esterna
EC 52Il sensore di temperatura T3 della batteria condensante è a circuito aperto op- pure in cortocircuito
EC 53Il sensore di temperatura dell’ambiente esterno T4 è a circuito aperto oppure incorto-circuito
EC 54Il sensore di temperatura TP dello scarico compressore è a circuito aperto op- pure in cortocircuito
EC 56Il sensore di temperatura T2B del tubo uscita evaporatore è a circuito apertooppure in cortocircuito
Eh 60Il sensore di temperatura T1 dell’ambiente interno è a circuito aperto oppure incorto-circuito
Eh 61Il sensore di temperatura T2 della batteria evaporante è a circuito aperto oppurein corto-circuito
EC 07La velocità della ventola dell’unità esterna non rientra nei valori normali
EH 0 bErrore comunicazione scheda display/PCB interno
EL 0CRilevata perdita di refrigerante
PC 00Protezione contro malfunzionamento IPM o sovracorrente IGBT
PC 10Protezione contro sottotensione
PC 11Protezione contro sovratensione
PC 12Protezione tensione DC
PC 02Protezione contro alta temperature compressore (OLP)
PC 03Protezione dalla pressione
PC 40Errore di comunicazione tra chip principale esterno e chip compressore
Pc 41Protezione contro rilevamento ingresso corrente
PC 42Errore avviamento compressore
PC 43Protezione contro mancanza di fase (3 fase)
PC 44Protezione contro assenza velocità
PC 45Errore 341PWM
PC 46Malfunzionamento velocità compressore
PC 49Protezione contro sovracorrente compressore
--Conflitto unità interne (con unità esterne multiple)
PC 0AProtezione contro l’ alta temperatura del condensatore
PC 06Protezione contro temperatura scarico compressore
PC 08Protezione dalla corrente esterna
PH 09Aria”anti-freddo” in modalità riscaldamento
PC 0FMalfunzionamento modulo PFC
PC 0LTemperature ambiente esterno troppo bassa
PH 90Protezione contro sovratemperatura batteria evaporante
PH 91Protezione contro sottotemperatura batteria evaporante
LC 05Limite di frequenza causato dalla tensione
LC 03Limite di frequenza causato dalla corrente
LC 02Limite di frequenza causato da TP
LC 01Limite di frequenza causato da T3
LH 00Limite di frequenza causato da T2
LC 06Limite di frequenza causato da PFC
LH 07Limite di frequenza causato dal telecomando
NAEngineering mode - no errore
PER OGNI ERRORE:
Spegnere l’unità e attendere 2 minuti prima di riavviarla, se il problema persiste contattare il servizio
CODICI ERRORE NEXYA
Errori e cause relativi al condizionatore
Arrestare il funzionamento, staccare l’alimentazione e poi contattare il fornitore od il centro assistenza abilitato se si verifica un malfunzionamento del tipo qui sotto elencato:
MALFUNZIONAMENTIL’indicatore LED OPERATION lampeggia rapidamente (2 volte per secondo); dopo aver scollegato e ricollegato l’unità, la situazione non cambia.
Fusibile o interruttore protezione circuito intervengono frequentemente.
Oggetti o sostanze strani nell’unità.
Telecomando disabilitato o errore interruttore.
Altri condizioni inconsuete.
Tabella 7-1 per i modelli 18—24
MalfunctionDisplayTimer lampLampeggi del LED operation per sec.
1Errore EPPROM internaE0OFF1
2Errore comunicazione unità interna – esternaE1OFF2
3Errore velocità ventilatore dell’unità internaE3OFF4
4Errore sensore temperature internaE4OFF5
5Errore sensore temperature evaporatoreE5OFF6
6Errore rilevazione perdita gas refrigeranteECOFF7
7Errore allarme livello acquaEEOFF8
8Errore comunicazione tra due unità interne (per il modello twins)E8OFF9
9Altri errori per il modello twinsE9OFF10
10Protezione da sovracorrenteF0ON1
11Errore sensore temperature esternaF1ON2
12Errore sensore batteria condensanteF2ON3
13Errore sensore temperature mandataF3ON4
14Errore sensore EEPROM dell’unità esternaF4ON5
15Errore velocità ventilatore dell’unità esterna (solamente per ventilatore DC)F5ON6
16Errore sensore T2bF6ON7
17Protezione modulo inverter IPMP0LAMPEGGIA1
18Protezione da basso/alto voltaggioP1LAMPEGGIA2
19Protezione testata compressore da alta temperaturaP2LAMPEGGIA3
20Protezione dell’unità esterna da bassa temperaturaP3LAMPEGGIA4
21Errore drive compressoreP4LAMPEGGIA5
22Conflitto modalità di funzionamentoP5LAMPEGGIA6
ErroreCause possibiliSoluzioni
L’unità non funziona.Interruzione alimentazione.Attendere il ripristino dell’alimentazione.
Interruttore alimentazione spento.Accendere l’alimentazione.
Il fusibile di potenza è bruciato.Sostituire il fusibile.
Batterie del telecomando scariche.Sostituire le batterie.
L’orario programmato per l’accensione non è giunto.Attendere.
Il flusso aria è normale ma non raffredda (riscalda) bene.Impostazione scorretta della temperatura.Impostare correttamente la temperatura.
Protezione dei 3 minuti del compressore attiva.Attendere.
Le unità si avviano o si fermano frequentemente.Quantità refrigerante insufficiente o in eccesso.
Aria nel circuito o quantità refrigerante insufficiente.Svuotare il circuito e ricaricare il refrigerante di nuovo.
Compressore difettoso.Riparare o sostituire il compressore.
Voltaggio troppo alto o troppo basso.Installare un manostato.
Circuito refrigerante ostruito.Cercare la causa e aggiustare.
L’unità non raffredda (riscalda).Impostazione scorretta della temperatura.Impostare correttamente la temperatura.
Controllare l’ingresso o l’uscita dell’unità esterna o interna ostruiti da sporco.Rimuovere la sporcizia per circolazione di aria.
Controllare se il filtro è sporco.Pulire il filtro dell’aria.
Se le porte o le finestre sono aperte.Chiudere le porte o le finestre.

Errori e cause possibili relativi al telecomando (filocomando)
Verificare i seguenti punti. prima di contattare assistenza

ErroreCausaSoluzioni
Non si riesce a cambiare la velocità del ventilatore.Quando è selezionata la modalità AUTO, il condizionatore seleziona in automatico la velocità di ventilazione.Controllare che la modalità indicate sul display sia AUTO.
Quando è selezionata la modalità DRY, il condizionatore seleziona automaticamente la velocità di ventilazione. La velocità del ventilatore può essere selezionata durante la modalità di RAFFREDDAMENTO, SOLO VENTILAZIONE e RISCALDAMENTO.Controllare che la modalità indicate sul display sia DRY.
Il segnale del telecomando non viene trasmesso nemmeno quando il pulsante ON/OFF è premuto.L’indicatore TEMP. non viene visualizzatoControllare che le batterie del telecomando non siano scariche.Il segnale del telecomando non viene trasmesso, perché manca l’alimentazione elettrica.
La temperatura non può essere impostata durante il funzionamento di SOLO VENTILAZIONE.Controllare che la modalità indicata sul display sia SOLO VENTILAZIONE.
L’indicazione sul display scompare dopo un periodo di tempo.Il condizionatore d’aria si ferma perché il tempo programmato è terminato.Controllare che il funzionamento del timer sia giunto al termine quando OFF TIMER compare sul display.
Il LED TIMER ON si spegne dopo un certo periodo di tempo.Quando si raggiunge l’ora impostata del timer per l’avviamento del condizionatore, esso si avvierà automaticamente e l’indicatore appropriato si spegnerà.Controllare che il funzionamento del timer sia cominciato quando il LED TIMER ON si visualizza sul display.
Il segnalatore acustico dell’unità interna non suona anche quando il pulsante ON / OFF viene premuto.Posizionare direttamente il trasmettitore del segnale del telecomando verso il ricevitore a infrarossi dell'unità interna, quindi premere di nuovo il tasto ON/OFF due volte.Controllare che il trasmettitore del segnale del telecomando sia indirizzato verso il ricevitore a infrarossi dell’unità interna prima di premere il tasto ON/OFF.